sabato 4 febbraio 2012

15. Antichrist’s tour

sabato 4 febbraio 2012
Decidiamo di intraprendere un tour che ci condurrà in alcune località della Repubblica Dominicana.
Partiamo da Las Terrenas e ci dirigiamo a El Limon, nei cui pressi c’è la spiaggia del Moron.
Richard Reed ©
Durante il pomeriggio ci rechiamo nella località balneare chiamata Las Galeras, una fantasmagorica cittadina in cui veniamo a conoscere Walter, una persona simpaticissima, un italiano che vi risiede e che gestisce una pizzeria.
Richard Reed ©
Per chi dovesse recarsi a Las Galeras raccomandiamo l’incontro con Walter, il quale vi fornirà tutte le informazioni necessarie per quanto riguarda questa fantasmagorica cittadina.
Richard Reed ©
Richard Reed ©
video
Il giorno seguente riprendiamo il nostro viaggio alla volta di Playa Rincon.
Richard Reed ©
Durante il pomeriggio raggiungiamo Samaná (capoluogo della penisola di Samaná della Repubblica Dominicana) e alloggiamo in un noto albergo ― Hotel Chino ― gestito da cinesi. Il proprietario dell’albergo acconsente a custodire la nostra jeep per i due giorni che dovremo trascorrere a Sábana de la Mar. La sua gentilezza è tale che la jeep verrà custodita gratuitamente.
Richard Reed ©
Il giorno seguente, durante la mattina, prendiamo il traghetto che ci condurrà a Sábana de la Mar. Dopo un viaggio di un’ora e mezza giungiamo nel porticciolo della cupa cittadina.
Richard Reed ©
Veniamo prelevati dagli autisti di moto-taxi e portati in una località a circa dieci chilometri.
Richard Reed ©
Giunti a destinazione, accediamo alla residenza.
La residenza in montagna dell’Anticristo
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
video
Due giorni dopo decidiamo di far ritorno a Las Terrenas. Prendiamo la barchetta che ci porterà, cento metri piú avanti, al traghetto che ci permetterà di arrivare a Samaná.
video
Richard Reed ©
Giunti a Samaná riprendiamo la nostra jeep e poco prima di arrivare a Las Terrenas facciamo una sosta a Punta Portillo. Qui troviamo quella che, a nostro dire, è la piú bella spiaggia della Repubblica Dominicana.
El Portillo: spiaggia e mare
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
El Portillo: vista mare
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
El Portillo: palme
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©

video

Arrivati a Las Terrenas completiamo il nostro tour.
Da un punto di vista magico possiamo dichiarare che nella Repubblica Dominicana esistono due poli energetici naturali. Il primo si trova a Las Terrenas ed è di carattere elettrico, mentre il secondo si trova a Caño Hondo (Sábana de la Mar) ed è di carattere magnetico.

La residenza al mare dell’Anticristo

Giro a Las Terrenas in Kart
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
Richard Reed ©
video video
video

1 commento:

  1. Queste spiagge ricordano il Salento.
    Un saluto a tutti

    RispondiElimina