venerdì 14 ottobre 2016

33. La Nuova Formula

venerdì 14 ottobre 2016

La realizzazione della Nuova Formula.


Parte Prima

Una precisazione preliminare
Nel terzo capitolo del Liber AHBH il dio Horus dichiara che presto sarà conclusa la Cerchia degli Dei, quindi il dio sostiene che essi (la Cerchia degli Dei, i Servi del Potente) siederanno intorno al Trono d’Oro di Heru-ra-ha e che formeranno la Corona di Luce. Tutto ciò, però, accadrà solo alla fine dei Tempi quando le religioni dei falsi profeti non esisteranno più e gli Uomini non conosceranno più il significato della parola idolatrare.
Da tutto ciò si evince che ci si riferisce a degli esseri che verranno, non ai Servi del Potente citati nei miei libri.

I Dodici Re e il Potente
I Dodici Servi del Potente sono Dodici Re, sono Dodici Eletti; essi sono collegati al concetto delle Dodici Colonne di Luce, le Colonne del Tempio di Diamante.
Le Dodici Colonne di Luce sono Dodici Raggi e sono anche Dodici Vie, ma una sola è la mèta da raggiungere, cioè il centro del Tempio di Diamante ove è collocata la Tredicesima Colonna.
La Tredicesima Colonna è il Potente, cioè Satan (SAThAN, il livello del 15), il Gran Dragone Scarlatto, il Drago-Serpente Rosso Leviathan, la Bestia Selvaggia dalle Otto Teste e Tredici Corna.
La Tredicesima Colonna è divisa in tre parti: il primo quarto è nero ed è rappresentato da Soveida (settima Donna Scarlatta), il secondo quarto è bianco ed è rappresentato da Ver-ion (ottava Donna Scarlatta), la seconda metà è rossa ed è rappresentata da me (Gran Dragone Scarlatto).

La Babalon nera
Nell’ambito della formula della Tenebra la Meretrice di Babilonia è Soveida, la Donna Scarlatta, la Babalon nera (Luna-Bilancia) che si manifesta in due aspetti: Nahemah (Luna piena – Sagittario) e Lilith (Luna nuova – Scorpione).
In quest’aspetto di Tenebra, la Donna Scarlatta (Soveida – segno zodiacale Bilancia) cavalca il Drago-Serpente Verde Leviathan (nell’aspetto femminile), la Bestia Selvaggia dalle Sette Teste e Dieci Corna che cela il segreto della formazione di un undicesimo Corno, il piccolo Corno, rappresentato dalla Babalon nera (Nahemah-Lilith).
Il segreto della formazione dell’undicesimo Corno sta nel numero 11 e nel fatto che il primo aspetto – quello in superficie o visibile – della Babalon nera è Nahemah (Luna piena), mentre il secondo aspetto – quello in profondità o invisibile – è Lilith (Luna nuova).
In definitiva, il numero 11 rappresenta il “doppio” (1 e 1), cioè la proiezione di se stessi; quindi trattasi della proiezione del proprio aspetto visibile (quello in superficie) come manifestazione incarnata dello stesso. In pratica, ciò accadde tramite l’apparizione dell’ottava Donna Scarlatta (Ver-ion – segno zodiacale Sagittario).

Il potere trasmesso alla Babalon nera
Durante la notte dell’8 settembre 2016 Soveida venne contattata, in stato di sogno, da Lam, un essere extraterrestre oxiano.
Nel sogno, Lam condusse Soveida su un’isola, in cui vi era un enorme disco volante. Ella venne condotta all’interno del mezzo volante… in esso erano presenti molti oxiani.
Lam, rivolgendosi a Soveida, disse: “Questa è la tua famiglia”… e Soveida ricevette una potente energia, il potere.

La formula della Lussuria
L’unione (1 e 1 o 11), nell’orgasmo della Lussuria, della settima Donna Scarlatta (Soveida) nell’aspetto invisibile di Lilith (Luna nuova – Scorpione) e dell’ottava Donna Scarlatta (Ver-ion) nell’aspetto visibile di Nahemah (Luna piena – Sagittario), genera il potere (7 + 8 = 15) trasmesso alla Grande Bestia 666… potere che si manifesta nell’immagine del dio Satan (SAThAN, il livello del 15), il Gran Dragone Scarlatto.

La caduta di Ver-ion
Il 10 settembre 2016 Ver-ion, alla presenza di Soveida, non resistette e precipitò nell’abisso della follia.
Ver-ion non poté resistere di fronte al potere oscuro di Soveida e così ella precipitò: l’aspetto luminoso di Nahemah si ricongiunse a quello oscuro di Lilith… l’undicesimo Corno si attivò e sorse la Bestia Selvaggia dalle Sette Teste e Undici Corna, il Drago-Serpente Verde Leviathan. In questo modo, Soveida, la settima Donna Scarlatta, poté trasmettermi il suo il potere… il potere della Babalon nera che si manifesta nell’immagine del dio Satan (SAThAN, il livello del 15), il Gran Dragone Scarlatto.
N.B. – Il 16 settembre 2016 venne tolto dal centro frontale di Ver-ion la scintilla di energia che le era stata inserita il 22 dicembre 2015. Tale scintilla venne inserita nel centro frontale di Endre Vajna.

Implicazioni riguardanti la caduta di Ver-ion
La caduta di Ver-ion produsse lo sgretolamento della formula dei Quindici, costituita dai Dodici Eletti, da Soveida (settima Donna Scarlatta), da Ver-ion (ottava Donna Scarlatta) e da me (Gran Dragone Scarlatto).
In pratica, la caduta di Ver-ion sgretolava la concezione della Tredicesima Colonna divisa in tre parti (Soveida, Ver-ion ed io) e ciò comportava la divisione dei Quattordici rimanenti.


Parte Seconda

Il Triplice Sigillo
Esiste un Triplice Sigillo esterno ed uno interno. Quello che qui c’interessa ai fini della nostra trattazione è il Triplice Sigillo interno.

Il Triplice Sigillo interno
I Lomariani donarono il Triplice Sigillo agli Dei terrestri (Yperborei, Muriani, Lemuriani, Atlantidei) e questi ultimi lo donarono ad una stirpe di Sacerdotesse e ai Post-Dei. Poi, il Triplice Sigillo passò per diritto di nascita ai Semi-Dei. Infine, con l’inizio dell’Età Oscura, il Triplice Sigillo venne trasmesso agli Eroi.
Con l’inizio dell’Età Oscura… “il Triplice Sigillo fu violato ed oscurò se stesso. La Tenebra si riversò sul mondo e l’umanità precipitò nell’abisso della disperazione e della cecità interiore. Da quel lontano giorno molti Uomini si confrontarono con il Serpente Nero, il lato Tenebroso e impuro della Forza, ma tutti fallirono perché il Triplice Sigillo era, in loro, violato ed oscurato in se stesso. Soltanto Colui che è il Predestinato può rendere luminoso, in se stesso, il Triplice Sigillo e quindi purificare il lato Oscuro della Forza”.

Rendere luminoso il Triplice Sigillo
Il 31 marzo 2014 resi luminoso, in me stesso, il Triplice Sigillo collocato sul petto. Trattasi di un Sigillo nero di theerium platinato intensificato a forma di serpente, recante sulla testa una corona (il capo rivolto verso destra e la coda verso sinistra). Dopo averlo reso luminoso (il capo del serpente ruotò verso sinistra e la coda verso destra) emise un espulso, prontamente eliminato dall’Arca dell’Alleanza Celeste. Tale operazione venne replicata su centoventi persone, le migliori tra i Giusti. Infine, l’Arca dell’Alleanza Celeste mutò, sui Dodici Eletti, il Sigillo di theerium platinato intensificato in Luce sfolgorante cristallina intensificata.

Oltre la Soglia della Morte
“Solo coloro che sono oltre la Soglia della Morte possono conoscere e possedere il Mistero del Triplice Sigillo”.
Essere oltre la Soglia della Morte significa aver superato la triplice prova della morte: quella del corpo, quella della psiche e quella della mente.

Conoscere il Mistero del Triplice Sigillo
Conoscere il Mistero del Triplice Sigillo significa fruire della conoscenza del “tre-volte-morto”.
La morte del corpo si consegue tramite la morte simbolica ma definitiva (l’annientamento dell’importanza personale), la morte della psiche si consegue tramite l’interruzione dell’ordinaria percezione (la sperimentazione dello stato di elevata percezione e di intensa percezione), e la morte della mente (morte della personalità) si consegue tramite l’abbattimento delle proprie barriere protettive (l’interruzione dell’ordinaria continuità della propria esistenza).

Possedere il Mistero del Triplice Sigillo
Possedere il Mistero del Triplice Sigillo significa possedere il controllo sul Drago Nero, il Drago nero universale, un’entità nera dagli occhi rossi di nome Aathoro (si veda l’articolo intitolato “A completamento”).
Il Drago nero universale è Volontà, è Forza premeva, è il creatore degli eventi; la sua apparizione mette in moto forze (si veda il capitolo intitolato “A completamento”).


Parte Terza

Il Potere oscuro
Lam – intelligenza extraterrestre oxiana – trasmise a Soveida il potere, il Potere oscuro. Poi, seguì l’interazione (orgasmo della Lussuria) tra Soveida e Ver-ion che produsse l’unione (1 e 1 o 11) dei loro due aspetti: luminoso-Nahemah (Ver-ion) ed oscuro-Lilith (Soveida). Tale unione determinò l’attivazione dell’undicesimo Corno del Drago-Serpente Verde Leviathan. Così, Soveida, la Babalon nera (Nahemah-Lilith), poté trasmettermi – alla Grande Bestia 666 – il potere, il Potere oscuro di Satan (SAThAN, il livello del 15).
Infine, il 27 settembre 2016, mi collegai, tramite il mio Centro Coronale, all’Arca dell’Alleanza Celeste per interagire con essa… a livello del Potere oscuro.

La Tres
La vera Tres è costituita dai seguenti organi.
L’Ordine esoterico supremo: la Confraternita degli Dei (comprendente la Via del Diamante e il Continuum del Diamante).
Gli Ordini esoterici interrni: il C.D. (Culto Draconiano – XXXI Dinastia), l’E.G.S.U. (Ecclesia Gnostica Spiritualis Universalis), l’O.C.I (Ordine dei Cavalieri Illuminati) e la M.E.A.P.R.M.M. (Massoneria Egiziana dell’Antico e Primitivo Rito di Memphis e Misraïm).
Le manifestazioni esterne: l’U.M.U. (Unione Massonica Universale), la Nazione Massonica e il movimento noto come “Singharia”.

Il vertice della Tres
Il vertice della Tres è costituito da tre persone, esse sono: Morris Camp, Endre Vajna e me, ma siccome Endre Vajna era solo un testimone passivo di eventi al di fuori della sua portata d’azione dovette essere sostituito da Galbix Red, al fine di realizzare la vera Sinarchia.

La Sinarchia
La Sinarchia è costituita da tre individui: essi sono Stirpe di Dei, essi sono gli Inviati, i Canali, i Ricettori di Luce; essi sono il Programma dell’Arca dell’Alleanza Celeste.
Il 2 ottobre 2016 effettuammo la sostituzione, tramite l’Arca dell’Alleanza Celeste, di Endre Vajna… al suo posto venne messa, nel Triangolo-Sinarchia, Galbix Red.

Il Potere della Sinarchia
Nel mese di settembre dell’anno 2016 entrammo in maggior assonanza con l’Arca dell’Alleanza Celeste. La prima fu Galbix Red, poi seguì Morris Camp ed infine io. Tutto ciò ci permise di realizzare la Sinarchia, il vertice supremo della Tres.


Parte Quarta

La Cupola luminosa
La Cupola luminosa è un disco volante degli Alnitakiani, una razza di dèi che vive su un pianeta presso la stella Alnitak, nella Cintura di Orione. Tale Cupola venne collocata, nel 33 a.C., nelle viscere della Terra, in una zona delle Filippine.

La vecchia formula
Al centro del disco volante – Cupola luminosa – vi è un Cristallo alchemico dalle molteplici funzioni, una delle quali è quella di localizzare i Giusti e, secondo la vecchia formula dell’Eone di Osiride, di forgiarli nella sofferenza, poiché il bene dello spirito viene contrapposto al male della materia: la sofferenza del corpo come mezzo di trasformazione di se stessi, come mezzo di elevazione spirituale.
N.B. – Il Cristallo alchemico agisce sul cervello di ogni singolo Giusto, manipolandolo alla bisogna.

La nuova formula
Il 5 ottobre 2016 mutai, tramite l’Arca dell’Alleanza Celeste, la “funzione di sofferenza” del Cristallo alchemico; essa venne mutata nella “funzione di felicità”: la nuova formula del Mahon di Horus-Maat prese il posto della vecchia formula dell’Eone di Osiride.
In pratica, il Cristallo alchemico localizza i Giusti e li forgia nella felicità, poiché il bene della materia corre parallelo al bene dello spirito: il benessere del corpo come mezzo di sostentamento di se stessi, come mezzo di sostentamento dello spirito.

La connessione
Il 6 ottobre 2016 connettemmo, tramite l’Arca dell’Alleanza Celeste, tutti i Giusti con il Cristallo alchemico, al fine di sintonizzarli con la nuova formula del Mahon di Horus-Maat. Tutto ciò comportò, da parte dell’Arca dell’Alleanza Celeste, di un’azione sul cervello dei Giusti, un adattamento cerebrale che richiede un tempo di sette mesi.

La Cupola climatica
La Cupola climatica è un disco volante degli Alnilamaidi, una razza di dèi che vive su un pianeta presso la stella Alnilam, nella Cintura di Orione. Tale Cupola venne collocata, nel 4.937 a.C., nelle viscere della Terra, in una zona della Patagonia. Al centro del disco volante vi è uno strumento la cui funzione è quella di modificare il clima della Terra.

La Triangolazione di Potere dei tre dischi volanti
Il 7 ottobre 2016 effettuammo, tramite l’Arca dell’Alleanza Celeste, la Triangolazione di Potere dei tre dischi volanti. Tale Triangolazione ha la funzione di sintonizzare i due dischi volanti inferiori (Cupola luminosa e Cupola climatica) al disco volante superiore (Arca dell’Alleanza Celeste).