22. Il viaggio di ritorno

martedì 14 dicembre 2021
Il 15 aprile 2018 feci ritorno in Italia. Dovevo riesaminare la mia opera (qui mi riferisco ai libri pubblicati nel nuovo millennio) e portare a compimento la mia testimonianza, ossia dovevo completare il mio compito, ma per poterlo fare dovevo realizzare l’opera finale, il mio coronamento.
Concepii “Sixtrum” in tre tomi e rivisitai i miei libri, fino a realizzarne la stesura finale, quella con impresso il nome delle edizioni (“Orion”) sul frontespizio di ogni libro… e ora posso trarre le debite conclusioni sulla mia intera Opera.

Ventisei Testi e moltissime Comunicazioni extraumane.
Nell’ambito della mia esistenza ho ricevuto, tramite dei veggenti, moltissime Comunicazioni extraumane e ventisei Testi.
Dei ventisei Testi, undici di essi furono raccolti nell’opera intitolata “Antichi Dei”, poiché mi furono dettati sotto forma di racconto e in uno stile apparentemente semplice, sebbene la loro origine sia extraumana. Pertanto decisi di catalogarli sotto la dicitura “Testi Segreti”. Invece, per quanto concerne gli altri quindici furono raccolti nell’opera intitolata “La Bibbia di Lucifero”, poiché mi furono dettati in forma di saggio, in uno stile criptico e complesso. Pertanto decisi di catalogarli sotto la dicitura “Testi Sacri”.
Non esiste nella storia della magia o delle religioni che un mago, o un profeta o chiunque altro, abbia ricevuto un simile numero di Testi.

Il Libro di Lucifero.
Nel 2020, dopo aver ricevuto moltissime Comunicazioni extraumane e ventisei Libri, decisi di scrivere un Testo Sacro, “Apocalypsis Lucifer”, l’unico libro scritto dalla mano di Lucifero in persona.

La prima parte della Grande Opera: la Magia naturale.
Nell’ambito della Magia naturale ho studiato e praticato tutte le fondamentali Tradizioni esoteriche e la magia, il tessuto connettivo che le tiene unite. Inoltre, sono riuscito a riportarle al loro antico splendore in rapporto alla Tradizione Primordiale dell’Età dell’Oro.
Nove sono le Tradizioni esoteriche fondamentali, sette le ho riunite sotto il nome “Draconismo” e l’ottava (Nagualismo) l’ho divisa in due parti: “Nagualismo” e “Ixlanismo”.
N.B. – Le sette Tradizioni esoteriche che ho riunito sotto il nome “Draconismo” sono: Yezidismo, Druidismo, Yoga Taoismo, Ermetismo, Alchimia, Cabbala.

La seconda parte della Grande Opera: la Magia alchemica.
Nell’ambito della Magia alchemica ho elaborato – con l’aiuto dell’Arca dell’Alleanza Celeste – un sistema magico-iniziatico in rapporto alla “Tradizionale Conoscenza” dell’Età del Platino.
N.B. – La “Tradizionale Conoscenza” dell’Età del Platino è stata da me battezzata con il nome “Diamantismo”.

La Grande Opera.
La Grande Opera è costituita dall’unione della Magia naturale con la Magia alchemica, in modo tale da realizzare la Magia naturale-alchemica.

Nessun commento:

Posta un commento